×

Invogliare i bambini alla lettura è sempre stata una dura sfida sin da quando esistono i libri! Non c'è bisogno di sottolineare la fondamentale importanza che leggere ha nello sviluppo e nell'educazione dei bambini, tanto più oggigiorno dove la maggior parte della comunicazione ha luogo digitalmente tramite email e sistemi di messaggistica basati sul testo.

Come far avvicinare i bambini alla lettura

Per tutti questi (e altri motivi), l'abilità nel leggere per comprendere e comunicare al meglio deve essere appresa sin dalla tenera età. Oltre a tutto ciò, leggere per passione porta con se una serie di vantaggi per i bambini nel futuro passaggio dal mondo scolastico all'età più adulta: il “British Cohort Study”, seguendo le abitudini di lettura oltre 17.000 bambini, ha evidenziato come coloro che leggono per puro divertimento hanno un vocabolario, una grammatica ma anche una capacità di apprendimento della matematica migliore degli altri! Ecco alcuni suggerimenti per invogliarli alla lettura con entusiasmo!

Stimolare il loro linguaggio

A seconda delle capacità di linguaggio dei bambini, dategli una piccola storia da leggere oppure siate voi a leggerla per loro. Una volta terminata chiedetegli di scegliere la parte che preferiscono: questo metodo può aiutarli a divertirsi scegliendo (e scoprendo) nuove parole e ad aumentare la voglia di passare alla pagina successiva.

Leggere piccole storielle ogni giorno

Più i bambini saranno esposti alla lettura, più diventerà parte integrante del loro vivere quotidiano. Anche letture brevi e veloci saranno funzionali per assorbire nuove informazioni, concetti, idiomi e soprattutto a tenere viva la fiamma dell'interesse senza alcuna forzatura.

Far diventare la lettura una attività quotidiana per i bambini

Circondarli di libri!

Strettamente connesso al punto di prima. Fare in modo che i bambini familiarizzino in modo anche “fisico” con l'oggetto libro, renderà molto più probabile che la lettura venga percepita in modo piacevole e come una attività quotidiana. Fate dunque in modo che la vostra casa sia ben fornita di materiale da leggere adatto al livello dei vostri bambini.

Incoraggiare molteplici approcci

Dedicarsi alla lettura, anche per i piccoli, non significa cimentarsi con pesanti tomi o interminabili libri. Spronateli a leggere i menù, i cartelli stradali, i bollettini meteo o altre pratiche informazioni quotidiane in modo da far filtrare l'idea che la lettura non sia un noioso compito da svolgere su una scrivania ma prima di tutto un divertimento!

Sfruttare la tecnologia

La tecnologia sta radicalmente modificando il nostro modo di imparare e può avere un impatto benefico anche sull'apprendimento dei bambini. Mettere a loro disposizione (alternandoli ai classici libri) strumenti come e-readers e tablet non è controproducente, può invece aumentare la fiducia nella loro destrezza. Gli Ereaders possono essere adattati a seconda delle caratteristiche delle singole persone: se un bambino necessita di caratteri più grandi o meno righe per pagina per leggere con più semplicità, questi dispositivi sono perfetti per essere personalizzati.

SFruttare l'uso della tecnologia per far innamorare i bambini alla lettura

Lasciare libera scelta

Leggere per puro diletto è senza ombra di dubbio il modo più efficace per appassionarsi a questa attività. Tuttavia, insegnare ai bambini ad amare la lettura non significa limitarsi a mettergli in mano una pila di libri e lasciar fare a loro! Lasciargli scegliere ciò che vogliono leggere, sia che si tratti di un romanzo, di un fumetto o di un magazine, aumenterà le possibilità di veder crescere piccoli spassionati lettori.

Mostrare interesse

I vostri feedback verso i bambini possono influenzare ed avere un forte effetto su quanto sforzo impegneranno al fine di diventare bravi lettori. Ricordatevi sempre di dar loro consigli e risposte genuine, lodandoli nel momento appropriato ma anche facendo loro notare i piccoli errori quando è necessario senza sorvolare su di essi.

Qualcosa di cui parlare

La lettura non deve trasformarsi in qualcosa che inizia e finisce nel momento in cui si prende in mano un libro. Parlate con i bambini dei vostri libri preferiti e che pensate che anche a loro possano piacere. Mettete in evidenza le similarità che riscontrate tra la vita di tutti i giorni e storie che avete letto. Se hanno uno scrittore/scrittrice preferita considerate anche l'idea di aiutarli a scrivere una lettera.

Spendete tempo con i bambini parlando di libri

Scegliere libri giusti per la loro età

Guidare i bambini nella scelta dei libri più adatti a quella che è la loro età è utile per accendere la fiamma della passione per la lettura. Portateli anche anche fisicamente alla biblioteca della vostra città o fategli sfogliare le moltissime opzioni presenti sulle librerie online, lasciandoli anche liberi di scegliere quelli verso cui sono maggiormente attratti.

Gratificazione

Un altro approccio che spesso funziona è quello di motivare i bambini usando una sorta di documento che metta in evidenza i loro traguardi. Ad esempio un grafico un tabellone su cui marcare i propri progressi, tipo il numero di pagine lette in un giorno o i libri letti alla fine del mese, così da rendere il tutto ancora più elettrizzante per i bimbi e dar loro l'idea di aver conseguito qualcosa di tangibile. Piccoli giochi come l'Olimpiade del Libro, dove i bambini possono competere per una simbolica medaglia dopo aver letto un certo numero di pagine, sono idee carine ed intelligenti per un coinvolgimento totale e puro.

A questo punto, buona lettura e (ovviamente) buon divertimento! ;)

Tags: ,